Tutorial: workflow per pubblicare un blog post su Asana

In questo video vediamo tutti i passaggi da compiere per pubblicare un articolo sul tuo blog.

Ti faccio vedere il flusso di lavoro che ho creato nel mio project manager, Asana, per organizzare al meglio la gestione degli articoli.

Tu e la tecnologia non andate d’accordo e non riesci a lavorare bene?

Sogni più successo online e più tempo per te?

Con gli strumenti giusti, tutto è possibile è più facile di quanto pensi.

Ho creato per te una guida pratica con i tool che aiutano le mie clienti – coach e consulenti con mille idee da realizzare – a trasformare il sogno in realtà semplificando:

-Agenda e pianificazione

-Creazione dei contenuti

-Vendita di corsi e servizi

-Funnel e newsletter

Puoi averla subito, gratis, insieme ai miei consigli per fare pace con la tecnologia e lavorare con meno stress.


Trascrizione automatica del video

Allora nel video della settimana scorsa abbiamo parlato dei flussi di lavoro. Che cosa sono Come svilupparli E anche un po perché utilizzare i flussi di lavoro Perché sviluppare i flussi di lavoro Io ho parlato molto spesso della procedura del workflow di pubblicazione di un articolo del blog e allora in questo video ti faccio vedere la mia personale procedura che ho sviluppato proprio per la pubblicazione degli articoli sul blog.


L’ho creata con tre Trello, ma tu puoi crearla ad esempio in un documento Word puoi crearla dentro un altro project manager che sia Pick-Up che sia tic tic, asana. Qualsiasi app.


Quindi ti faccio vedere il mio esempio che ho creato dentro ttrello e sotto. Nella descrizione del video puoi trovare il link per scaricare il PDF che ha, che ha tutti i passaggi così puoi utilizzarlo sia per seguire il video mentre te ne parlo mentre te lo descrivo ma lo puoi anche scaricare per utilizzarlo come base per la tua personale procedura di business per la pubblicazione dei contenuti del tuo blog.


E allora eccoci qua questa è la procedura che io ho sviluppato per creare i contenuti, per pubblicare I contenuti di un articolo del blog. Allora, intanto andiamo a vedere la parte di preparazione sviluppare il calendario editoriale, pianificare, calendarizzare i giorni di vacanza quindi le giornate in cui creo in blocco tutti i miei contenuti. Se non l’ho già fatto, vado ad aggiornare il file Excel, lo spreadsheet su Google drive con i contenuti che ho già creato in modo che posso andare a vedere se posso fare posso aggiungere dei link a dei vecchi articoli


E poi, ovviamente, il passaggio di ricerca e salvataggio delle fonti se ho bisogno di un po di ispirazione, se ho bisogno di qualche idea, qualche prospettiva diversa, vado ad archiviare dei link a degli articoli che possono aiutarmi questa è la fase di preparazione che non svolgo nel giorno in cui io vado a creare il contenuto e questa è la procedura totale dalla fase di preparazione alla fase di pubblicazione dell’articolo. , ma questo non significa che io mi occupi di questo o che segua questa procedura tutta quanta interamente nello stesso giorno.Prima, durante la fase di planning una volta ogni tre mesi vado a rivedere il calendario editoriale, vado a fare eventualmente delle modifiche, vado a definire I contenuti che voglio pubblicare e vado a fare un po di ricerca e prendo degli appunti. Poi, nella settimana di batching vado a seguire la procedura della sezione creazione dei contenuti, quindi scrivo l’introduzione del video – in questo caso ragazzi, io parlo di video perché gli articoli che pubblicò sul mio blog sono basati sugli articoli sui video che io pubblico su YouTube.


Quindi vado a scrivere. L’introduzione del video. Vado a creare i punti elenco per. I contenuti.

Principali, quindi per. Avere delle idee su ciò di cui io voglio. Parlare. E poi. Lo sviluppo. Fondamentalmente mentre parlo. Mentre registro il video. Il passaggio successivo. A mandare il video. Editing mentre il video è inedito. Io mi occupo. Della ricerca delle parole chiave per la SEO, quindi vado a definire o utilizzando Sem Rush oppure Ubersuggest. Vado a definire quali sono le parole chiave. E poi sviluppo il titolo del video. Scrivo la descrizione per YouTube e per il blog. Quindi la meta descrizione relativa alla SEO.


Quella che ho detto che nel. Video precedente mi dimentico sempre. Mi dimenticavo. Sempre.

E poi quando. Ho fatto questa cosa chiamando. Il video in trascrizione. Utilizzando HappyScribe che è uno. Strumento che. Dove io posso caricare. Video dove la. Mia assistente virtuale carica il. Video. Il software fa automaticamente una trascrizione. E poi io posso. Rivederla e fare delle brevi. Correzioni. Poi nella sezione Programmazione e pubblicazione. E vado a creare oppure delego è la creazione della. Grafica per YouTube. E per il sito vado a. Caricare il. Video su YouTube. Se non l’ho già fatto va ad aggiungere. La descrizione e poi lo programmo. Decido se renderlo pubblico.


Immediatamente e se programmarlo e metterlo in lista, perché magari prima lo. Voglio offrire come contenuto esclusivo. Alle iscritte alla newsletter. Poi vado a creare un. Nuovo articolo sul sito copiando facciamo la modifica. Qua. Copiando il template esistente. Perché ho creato. Un template che. Viene sempre duplicato, che ha già la struttura. Di dove Dove deve essere messo il video. Dove va. L’introduzione. Dove va il banner per iscriversi alla newsletter e dove va la trascrizione. Embeddo il. Video Vado a prendere il. Video su. YouTube, vado a prendere il. Link e lo metto nel nel luogo che io ho definito.


Nella parte che io ho definito. Del template vada ad aggiungere la descrizione e i link utili. Se c’è da fare qualche modifica, vado a modificare il banner per l’iscrizione alla newsletter o ai freebie, vado ad aggiungere la trascrizione completa e faccio un po di formattazione. Vado ad impostare la SEO, le parole chiave con i post. Prima di caricare l’immagine di copertina la vado a rinominare. Con il titolo del video. Che ovviamente dovrà includere la parola chiave che. Io ho. Impostato. Nella meta descrizione. E poi vado a caricare l’immagine di copertina. E l’ultima cosa da fare è programmare la pubblicazione dell’articolo. Quindi quando. La data è pubblicare ragazze ce.


La posso fare e vado a programmare la pubblicazione del nostro articolo scegliendo la data. la cosa molto, molto, molto conveniente di. Utilizzare un task manager come. Quello come. Una asana, come clickup, eccetera eccetera è. Che si può. Fare. In un click. Il duplicato della procedura, quindi, per ogni articolo, per ogni video che tu stai creando. Puoi. Duplicare questa card, questa procedura e seguire passo passo. Può inserire tutte. Le le fonti, i link, le descrizioni, le idee. La ricerca delle parole chiave. Puoi avere tutto quanto. Dentro una card.


Quindi dentro questa è. Una card di tre. Trello in modo che hai tutto quanto insieme. Rinominando ad esempio questa card. Con il nome dell’articolo, il titolo dell’articolo. Che stai sviluppando. Allo stesso tempo, perché è molto comodo. Utilizzare lo zaino. E simili, perché puoi. Delegare e puoi aggiungere una scadenza a tutte queste task. Ad esempio. Bene ragazzi, allora in questo video che ho fatto vedere la mia personale procedura. Di pubblicazione degli articoli sul blog e potete.


Scaricare. Di qua sotto nella descrizione. Trovate il link per scaricare in. PDF, così potete. Scaricare, avere una copia di questa procedura e utilizzarla. Come ispirazione per. Sviluppare le vostre procedure. Va bene, ragazze, noi ci sentiamo la prossima settimana. Ciao ciao.